Investimenti rivolti a imprese agroindustriali in approccio individuale e di sistema

4.2.01 - Investimenti rivolti a imprese agroindustriali in approccio individuale e di sistema

Il tipo di operazione favorisce l’integrazione tra i comparti agricolo e agroindustriale dell'Emilia-Romagna sostenendo le attività di trasformazione, commercializzazione e sviluppo di nuove produzioni che valorizzano le materie prime agricole.

  • Sono ammessi investimenti materiali di tipo immobiliare e mobiliare quali:
  • realizzazione, ristrutturazione, ammodernamento di impianti di condizionamento, trasformazione, commercializzazione dei prodotti della filiera agroalimentare;
  • introduzione di tecnologie innovative finalizzate a rispondere a nuove opportunità di mercato;
  • tecnologie e procedure finalizzate a sviluppare nuovi o maggiori prodotti di qualità o aprire nuovi mercati;
  • impianti e tecnologie funzionali alla razionalizzazione del ciclo produttivo e alla qualificazione delle produzioni anche sotto l'aspetto della sicurezza alimentare;
  • realizzazione e/o ammodernamento di strutture di raccolta, ricevimento, stoccaggio, condizionamento, cernita, imballaggio;
  • ottenimento di livelli di tutela ambientale e sicurezza del lavoro superiori ai minimi indicati dalla normativa vigente;
  • opere connesse a ottenere una maggiore efficienza energetica dell'impianto quali: isolamento termico degli edifici, razionalizzazione e/o sostituzione di sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica ed illuminazione, installazione di impianti e attrezzature funzionali al contenimento dei consumi energetici nei cicli di lavorazione e/o erogazione di servizi. Tali interventi potranno essere ammessi solo se comportano un risparmio energetico maggiore o pari al 20% rispetto alla situazione di partenza;
  • installazione per la sola finalità di autoconsumo, di impianti per il recupero e la distribuzione di energia termica all'interno dell'unità produttiva, ovvero per il recupero del calore prodotto da impianti produttivi.
Sono inoltre ammessi costi relativi a onorari di professionisti o consulenti, studi di fattibilità connessi al progetto presentato nella misura massima del 10% rispetto all'importo complessivo delle precedenti voci. Sono altresì ammissibili a sostegno spese per investimenti immateriali quali: acquisizione e sviluppo programmi informatici e di brevetti/licenze.

Chi sono i Beneficiari ?
Imprese che svolgono attività di commercializzazione e/o trasformazione di prodotti agricoli di cui all'Allegato I del Trattato istitutivo sia in entrata che in uscita – esclusi i prodotti della pesca – e che sostengono l’onere finanziario delle iniziative. L'attività di commercializzazione e/o trasformazione deve avere a oggetto materie prime acquistate/conferite prevalentemente da soggetti terzi.

Tipo di supporto
Il contributo in conto capitale è del 40% della spesa ammissibile (vedi tabella).

È facoltà delle imprese richiedenti presentare progetti superiori ai suddetti massimali, fermo restando che il contributo concedibile verrà calcolato nel rispetto di detti limiti massimi di spesa.

Condizioni di ammissibilità
I beneficiari dovranno dimostrare:

  1. di avere rapporti contrattuali in essere (conferimento/acquisto) diretti o indiretti coi produttori agricoli di base;
  2. l'esistenza di concreti sbocchi di mercato per i prodotti finiti cui l’investimento è rivolto;
  3. la fattibilità del progetto sotto l'aspetto tecnico relativamente alle tipologie autorizzative a cui le opere sono subordinate;
  4. la fattibilità del progetto sotto l’aspetto della sostenibilità finanziaria.

Il sostegno non potrà inoltre essere concesso ad imprese in difficoltà ai sensi della normativa comunitaria sugli aiuti di stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà.
I singoli progetti devono rientrare in una dimensione minima di investimento.
La valutazione di merito di un progetto dovrà risultare superiore a una soglia minima.
Non sono inoltre ammissibili gli acquisti riguardanti macchinari e attrezzature generiche.